English | Italiano

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

eventi

.

in
Evento

bologna 95.jpeg

Umberto Eco, Roberto Leydi e Luciano Berio. Bologna, 1995 (foto di Nicola Scaldaferri, per gentile concessione).

Omaggio a Cathy Berberian

in
Evento

Il 6 marzo 2013 ricorre il trentennale della scomparsa di Cathy Berberian, prima moglie e collaboratrice storica di Luciano Berio. La sua voce poliedrica ispirò il compositore per la creazione di pagine celebri quali Thema (Omaggio a Joyce), Circles, Sequenza III, Folk Songs, Recital for Cathy e varie altre composizioni in cui ricerca creativa ed estro performativo risultano uniti indelebilmente.

Per ricordare questa straordinaria figura di donna e interprete pubblichiamo sulle pagine del sito una foto inedita, gentilmente messa a nostra disposizione da Cristina Berio, e un articolo-intervista dal titolo Mi piace provocare il pubblico, apparso sulle pagine del «Radiocorriere» nel marzo 1972. L'articolo presentava ai telespettatori RAI la trasmissione «Mille e una voce», quinta puntata del ciclo televisivo C'è musica e musica, realizzato nel 1972 da Luciano Berio. L'intera puntata era dedicata a Cathy Berberian e alle sue insuperate doti interpretative, illustrate audiovisivamente dallo stesso Berio in una trasmissione che si pone come un vero e proprio "viaggio nella voce umana".

4 luglio 1925 - 6 marzo 1983

in
Evento

CB-Studio1-clean.png

Prossimi appuntamenti con musiche di Berio

in
Concerto

Le stagioni concertistiche del 2013 sono ricche di esecuzioni di opere di Luciano Berio (per il programma completo cfr. il Calendario delle Esecuzioni). Qui di seguito proponiamo una selezione degli eventi più rilevanti da aprile a giugno.

L'8, 10 e 12 aprile la Filarmonica della Scala, diretta da Ingo Metzmacher, esegue Sinfonia, con la partecipazione degli Swingle Singers (Teatro alla Scala, Milano). Il concerto dell'8 aprile viene trasmesso in diretta alle 20:00 su Rai Radio Tre.

La Casa da Música di Porto commemora il decimo anniversario della morte del compositore con un «Omaggio a Berio» articolato in nove concerti da gennaio ad ottobre 2013. Il Remix Ensemble Casa da Música esegue 'points on the curve to find...' (26.04) con il pianista Jonathan Ayerst, e Tempi concertati (28.04), entrambi sotto la direzione di Jonathan Stockhammer. La stessa sera l'Orquestra Sinfónica do Porto, diretta da Lothar Zagrosek, esegue Sinfonia assieme ai Theatre of Voices. Paul Hiller dirige il Coro Casa da Música in Cries of London (27.04) e E si fussi pisci (28.04). Per il programma completo di questa ricca rassegna cfr. il pdf in allegato.

Prossimi appuntamenti con musiche di Berio

in
Gennaio-Marzo 2013
Concerto

Le stagioni concertistiche del 2013 sono ricche di esecuzioni di opere di Luciano Berio (per il programma completo cfr. il Calendario delle Esecuzioni). Qui di seguito proponiamo una selezione degli eventi più rilevanti nel primo trimestre dell'anno.

La Casa da Música di Porto commemora il decimo anniversario della morte del compositore con un «Omaggio a Berio» articolato in nove concerti da gennaio ad ottobre 2013. Il ciclo si inaugura il 18 gennaio con Quatre dédicaces eseguite dall’Orquestra Sinfónica do Porto diretta da Christoph Konig. Il 19 gennaio Lisa Milne e il Remix Ensemble Casa da Música eseguono Recital for Cathy diretti da Peter Rundel. Per il programma completo di questa ricca rassegna cfr. il pdf in allegato.

Il Divertimento Ensemble, in collaborazione con il Museo del Novecento di Milano, rende omaggio a Berio con un ciclo di concerti, masterclass e conferenze. I concerti, in programma da gennaio a giugno 2013, prevedono l'esecuzione integrale delle Sequenze, della produzione pianistica ed elettronica di Berio, quest'ultima eseguita in due concerti all'interno del Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco. Per il programma completo, cliccare qui.

Il 1° febbraio, l'Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI dedica a Berio un intero concerto (trasmesso in diretta RAI) con Eindrücke, Requies e Sinfonia diretti da Dima Slobodeniouk.

Prossimi appuntamenti (continua)

in
Concerto

La 76a edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino 2013 celebra la memoria di Luciano Berio con tre appuntamenti: L'11 maggio Zubin Mehta dirige l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in Quattro versioni originali della Ritirata Notturna di Madrid di L. Boccherini e in SOLO, con il noto trombonista svedese Christian Lindberg. Il 28 maggio è la data del "Berio Day", con due concerti al Piccolo Teatro: l'ensemble vocale L’Homme Armé, diretto da Fabio Lombardo, esegue A-Ronne; in programma anche Visage, con la regia e proiezione del suono a cura di Francesco Canavese e Francesco Giomi (Centro Tempo Reale, Firenze); a seguire, Giuseppe La Malfa dirige l'Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino in Folk Songs e Siete canciones populares españolas (De Falla-Berio), con il mezzosoprano Anna Malavasi.

Il 15 e 16 maggio sono in programma alla Cité de la Musique di Parigi due concerti con musiche di Berio. Alexander Liebreich dirige la Münchener Kammerorchester in Rendering (15.05), mentre Michel Tabachnik dirige i Brussels Philharmonic e i Synergy Vocals in Sinfonia (16.05).

Un Omaggio a Berio è in programma anche al Ravenna Festival 2013: il 19 giugno Danilo Grassi dirige il Nextime Ensemble che, con la partecipazione di Tempo Reale, l'Homme Armé, Monica Bacelli e Marco Cavalcoli (voce recitante), esegue Calmo, Cries of London, Laborintus II e Naturale (Teatro Alighieri).

Prossimi appuntamenti con musiche di Berio

in
Concerto

Fra ottobre e dicembre 2012 sono in programma numerosi concerti con musiche di Luciano Berio. Vi proponiamo qui di seguito una selezione degli eventi più rilevanti (per l'elenco completo cfr. il Calendario delle esecuzioni). Dall'11 al 20 ottobre lo Scottish Ballet porta in tournée lo spettacolo Workwithinwork, ideato dal coreografo William Forsythe e basato sui Duetti per due violini; la tournée toccherà le città di Edimburgo (11-13 ottobre), Inverness (16-17 ottobre) e Aberdeen (19-20 ottobre). Il 5 novembre, presso la Galleria dell'Accademia di Firenze, Danilo Rossi (viola) e Jonathan Faralli (percussioni) eseguono Naturale, con la regia del suono di Francesco Giomi e Damiano Meacci (Centro Tempo Reale, Firenze), realizzatori della diffusione multicanale del documentario radiofonico Ritratto di città che si potrà ascoltare nella stessa serata. Dal 3 al 5 dicembre Daniel Huppert dirige la Mecklenburgische Staatskapelle in Rendering (Großes Haus, Schwerin). Il 7 dicembre la BBC Symphony Orchestra, diretta da Josep Pons, eseguirà Sinfonia con i Synergy Vocals e Otto Romanze di Verdi/Berio con il tenore Atalla Ayan (Barbican Centre, Londra. Per ascoltare il podcast fino al 14 dicembre, cliccare su: http://www.bbc.co.uk/programmes/b01p2wbv). Sinfonia ritorna con Stefan Asbury e la Noord Nederlands Orkest a Groningen (14 dicembre) e a Leeuwarden (15 dicembre).

Per Luciano Berio: concerti ed eventi al Museo del Novecento di Milano

in
Evento

Il Divertimento Ensemble, in collaborazione con il Museo del Novecento di Milano, rende omaggio a Berio in occasione del decimo anniversario della sua scomparsa con il progetto Per Luciano Berio, che si inaugura il 20 gennaio e si svolgerà fino a giugno 2013. Presentato con una conferenza stampa a Palazzo Marino il 17 gennaio, il progetto prevede un ciclo di concerti, conferenze e un'esposizione. I solisti del Divertimento Ensemble eseguono l'integrale delle Sequenze in sette appuntamenti, mentre sei giovani pianisti selezionati dal concorso Call for young performers portano in concerto – al termine di una masterclass di perfezionamento tenuto da Mariagrazia Bellocchio – l'opera pianistica di Berio. La Sala Conferenze del Museo del Novecento ospita il Backstage del pensiero creativo, con due incontri di approfondimento dedicati alle Sequenze e alla musica pianistica di Berio a cura di Vincenzina Ottomano (30 gennaio) e Angela Carone (13 marzo). Nelle sale del Museo è allestita un'esposizione dedicata a Luciano Berio con proiezione di documentari, foto, interviste, partiture selezionati dal Centro Studi Luciano Berio e provenienti dagli archivi del compositore, del Teatro alla Scala e della Universal Edition; il museo ospita inoltre alcune macchine sonore ricreate a partire da apparecchi in uso negli anni Cinquanta presso lo Studio di Fonologia di Milano della RAI. Alla produzione elettronica di Luciano Berio sono dedicati inoltre due concerti ospitati nella cornice del Museo degli Strumenti Musicali del Castello Sforzesco (16 marzo e 13 aprile), introdotti entrambi da Angela Ida De Benedictis.

Il progetto si svolge in collaborazione con il Festival MITO.

Progetto catalogazione fondo sonoro di Luciano Berio presso Tempo Reale

in
Evento

È giunto a conclusione il progetto di censimento e catalogazione del fondo sonoro di Luciano Berio depositato presso il centro Tempo Reale di Firenze. Il responsabile dei lavori, Dott. Gianluca Verlingieri, ha avviato dal dicembre 2011 l’elaborazione di un database, da intendere come strumento di lavoro interno, che verrà presto reso disponibile alla comunità scientifica.

Prossimi appuntamenti con musiche di Berio

in
Concerto

Tra i tanti appuntamenti di questa primavera, uno dei più rilevanti è l'esecuzione di Ofanìm il 9 giugno a La Cité de la Musique di Parigi, nel quadro del Festival ManiFeste 2012 dell'Ircam: per l'occasione Susanna Mälkki dirige l'Ensemble Intercontemporain, il coro di bambini Maîtrise de Radio France guidato da Sofi Jeannin, e il soprano Esti Kenan Ofri; la realizzazione del live electronics è affidata a Francesco Giomi e Damiano Meacci (Centro Tempo Reale, Firenze). Sempre nel mese di giugno, Christoph Altstaedt dirige la Tiroler Symphonieorchester in Rendering (Innsbruck, 14 e 15 giugno) e Walter Seyfarth esegue Sequenza IX alla Philharmonie di Berlino (14, 15 e 16 giugno). A seguire due concerti a Parvoo, nel programma del festival Avanti!: il 28 giugno l'Avanti! Chamber Orchestra esegue Rendering diretta da Susanna Mälkki, mentre il 1° luglio, con il violinista Jaakko Kuusisto, porta in concerto Corale, sotto la direzione di Dima Slobodeniouk. Il 31 luglio, nella cornice del Salzburg Festspiele, Pablo Heras-Casado dirige il Klangforum Wien e il mezzosoprano Elīna Garanča in Folk Songs.