English | Italiano

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Prossimi appuntamenti con la musica di Luciano Berio

in
Evento

Gli appuntamenti con la musica di Luciano Berio proseguono negli ultimi mesi del 2019 e nei primi del 2020. Qui di seguito segnaliamo gli eventi più rilevanti (per l'elenco completo, cfr. il Calendario delle esecuzioni).

Folk Songs per mezzosoprano e orchestra è uno dei lavori più eseguiti dell’autunno: è in programma a Vancouver, con il mezzosoprano Dawn Upshaw e la Vancouver Symphony Orchestra diretti da Otto Tausk (18-20 ottobre); a Milano, assieme a O King, per il festival MilanoMusica, con Cristina Zavalloni e l’Ensemble Sentieri Selvaggi diretti da Carlo Boccadoro (4 novembre); ad Anversa e Ghent, con Solgerd Isalv e la Symfonisch Orkest Opera Ballet Vlaanderen sotto la direzione di Philipp Pointner (9 e 12 novembre).
A novembre è in calendario alla Philharmonie de Paris un concerto interamente dedicato a Berio: in programma, Sequenza X (con il trombettista Clément Saunier), Concerto per due pianoforti e orchestra (con i pianisti Hidéki Nagano e Julien Blanc, l’Orchestre du Conservatoire National Supérieur de Paris e l’Ensemble Intercontemporain diretti da Matthias Pintscher), Sequenza VIIb (col sassofonista Rui Ozawa) e Sinfonia, a cui si aggiungono i Synergy Vocals (12 novembre).

Oltre a Parigi, Sinfonia è in programma anche a Vienna, con la ORF Radio-Symphonieorchester Wien e i The Swingle Singers diretti da Marin Alsop (31 ottobre); a Lugano, con Arturo Tamayo che dirige l’Ensemble 900 del Conservatorio della Svizzera Italiana, l’Orchestra della Svizzera Italiana e i Neue Vocalsolisten Stuttgart (12 novembre); a Berlino, con i Berliner Philharmoniker e i Neue Vocalsolisten Stuttgart diretti da Sir Simon Rattle (12-14 marzo). Nei primi mesi del 2020, Rendering è portato in tour da Les Dissonances diretti da David Grimal a Digione (9 gennaio), Parigi (10 gennaio) e Le Havre (13 gennaio).